Segui le attività

dei nostri eletti

al parlamento alle elezioni

di domenica 4 marzo 2018

 
alla Camera dei Deputati
FLAVIO GASTALDI
 
al Senato della Repubblica
GIORGIO BERGESIO
 
#RivoluzioneDelBuonSenso
#SalviniPremier
 
 

 

 

 

 

 

Comunicati

__________________________________________

AddThis Social Bookmark Button

 

Fiumi puliti, più sicurezza: il progetto a costo zero della Giunta può partire

AddThis Social Bookmark Button

 

Nell’ambito della discussione del collegato al bilancio di previsione 2011, sono state approvate le “disposizioni per la programmazione degli interventi di gestione dei sedimenti delle aree fluviali”, provvedimento attraverso il quale si dà il via libera definitivo all’azione regionale indirizzata alla messa in sicurezza dei corsi d’acqua. La Regione Piemonte, dopo l’approvazione di tale articolo, può partire con una programmazione definita: in primo luogo sarà effettuata nei prossimi mesi una mappatura dei fiumi distribuiti sul territorio presso i quali le condizioni di sicurezza sono maggiormente compromesse. In seguito a questo primo stadio si comincerà con le operazioni di estrazione di ghiaia e sedimenti in eccesso dagli alvei, principale causa di esondazioni.

Ditte estrattrici insediate sul territorio verranno incaricate di intervenire nell’ambito dei letti dei fiumi considerati ad alto rischio: le imprese impegnate nelle operazioni, oltre ad effettuare l’intervento, saranno tenute ad erogare un contributo a favore della regione (ancora da stabilire) conseguente all’abituale riutilizzo del materiale estratto dall’alveo.

Tale formula, condivisa dalle ditte del settore precedentemente contattate, permette di mettere in sicurezza un territorio frequentemente piegato da eventi calamitosi, pericolosi per i cittadini e dannosi per l’attività agricola.

Leggi tutto...

 

__________________________________________

AddThis Social Bookmark Button

 

Riunione in Regione con i Sindaci dei 10 comuni coinvolti nell’area dei tenimenti dell’Ordine Mauriziano

AddThis Social Bookmark Button

incontroQuesta mattina si è tenuto a Torino, con la mediazione dell’Assessore Regionale Claudio Sacchetto, l’incontro tra i funzionari ed il Direttore del settore regionale Programmazione strategica, politiche territoriali ed edilizia, Ing. Livio Dezzani, e i 10 Comuni della Provincia di Cuneo (Lagnasco, Revello, Scarnafigi, Savigliano, Saluzzo, Villanova Solaro, Cardè, Torre San Giorgio, Envie, Barge) chiamati in causa dalla “Proposta di dichiarazione di notevole interesse pubblico ai sensi del codice dei beni culturali e del paesaggio”, studio avente come oggetto di tutela i tenimenti dell’Ordine Mauriziano (tenimento di Staffarda, tenuta Fornaca e tenuta Grangia). Il documento, attualmente in fase iniziale e non ancora in vigore, imporrebbe nuovi vincoli di carattere ambientale-paesaggistico su aree già allo stato attuale fortemente condizionate da obblighi di questo tipo (gravano infatti le normative inerenti il Parco Fluviale del Po e il Parco del Po Cuneese). Le immediate segnalazioni dei Sindaci dei Comuni interessati sono state prese in carico dall’Assessore Sacchetto il quale, grazie alla collaborazione dell’Assessore Cavallera e dell’Ing. Dezzani, ha sollecitato e ottenuto il tavolo odierno.

Leggi tutto...

 

La Provincia di Cuneo prima in Piemonte per economia e qualità della vita

AddThis Social Bookmark Button

provinciaUno studio condotto dall’Ires - l’Istituto di Ricerca della Regione - su qualità della vita e benessere economico vede nuovamente la provincia di Cuneo uscire a testa alta: la Granda si piazza prima fra le otto province piemontesi, incrementando notevolmente il già brillante risultato ottenuto nel 2009. I circa settanta indicatori presi a riferimento non denotano solamente lo stato di salute dal punto di vista dell’economia, ma dipingono il territorio cuneese quale isola felice anche per quanto riguarda determinati indicatori di carattere sociale.

 

Leggi tutto...

 

Caccia: importanti notizie dal collegato al bilancio 2011

AddThis Social Bookmark Button

cacciaSono stati approvati, in sede di Consiglio Regionale, due emendamenti proposti dall'Assessore all'Agricoltura ed alla caccia Claudio Sacchetto, di modifica alla Legge regionale 4 settembre 1996, n. 70. La presenza di un’eccessiva quantità di fauna selvatica è sempre più frequentemente causa di gravi danni alle colture agricole e cagione di incidenti stradali.

Tra i numerosi cambiamenti approvati in data odierna spicca la possibilità di ammettere i cacciatori residenti in altre regioni o all’estero in misura superiore al 10% dei cacciatori ammissibili per ogni A.T.C. ed al 5% di quelli ammissibili per ogni C.A. Tale misura non solo consente di favorire un maggior prelievo selettivo degli ungulati selvatici, ma permette altresì di completare i piani di abbattimento a volte lasciati incompleti e, infine, consente  di registrare ricadute positive a livello turistico, alberghiero ed in termini di attrattività turistica specializzata in Piemonte.

Leggi tutto...

 
 

 

 

 

 

____