Segui le attività

dei nostri eletti

al parlamento alle elezioni

di domenica 4 marzo 2018

 
alla Camera dei Deputati
FLAVIO GASTALDI
 
al Senato della Repubblica
GIORGIO BERGESIO
 
#RivoluzioneDelBuonSenso
#SalviniPremier
 
 

 

 

 

 

 

Comunicati

Riunione in Regione con i Sindaci dei 10 comuni coinvolti nell’area dei tenimenti dell’Ordine Mauriziano

AddThis Social Bookmark Button

incontroQuesta mattina si è tenuto a Torino, con la mediazione dell’Assessore Regionale Claudio Sacchetto, l’incontro tra i funzionari ed il Direttore del settore regionale Programmazione strategica, politiche territoriali ed edilizia, Ing. Livio Dezzani, e i 10 Comuni della Provincia di Cuneo (Lagnasco, Revello, Scarnafigi, Savigliano, Saluzzo, Villanova Solaro, Cardè, Torre San Giorgio, Envie, Barge) chiamati in causa dalla “Proposta di dichiarazione di notevole interesse pubblico ai sensi del codice dei beni culturali e del paesaggio”, studio avente come oggetto di tutela i tenimenti dell’Ordine Mauriziano (tenimento di Staffarda, tenuta Fornaca e tenuta Grangia). Il documento, attualmente in fase iniziale e non ancora in vigore, imporrebbe nuovi vincoli di carattere ambientale-paesaggistico su aree già allo stato attuale fortemente condizionate da obblighi di questo tipo (gravano infatti le normative inerenti il Parco Fluviale del Po e il Parco del Po Cuneese). Le immediate segnalazioni dei Sindaci dei Comuni interessati sono state prese in carico dall’Assessore Sacchetto il quale, grazie alla collaborazione dell’Assessore Cavallera e dell’Ing. Dezzani, ha sollecitato e ottenuto il tavolo odierno.

Leggi tutto...

 

La Provincia di Cuneo prima in Piemonte per economia e qualità della vita

AddThis Social Bookmark Button

provinciaUno studio condotto dall’Ires - l’Istituto di Ricerca della Regione - su qualità della vita e benessere economico vede nuovamente la provincia di Cuneo uscire a testa alta: la Granda si piazza prima fra le otto province piemontesi, incrementando notevolmente il già brillante risultato ottenuto nel 2009. I circa settanta indicatori presi a riferimento non denotano solamente lo stato di salute dal punto di vista dell’economia, ma dipingono il territorio cuneese quale isola felice anche per quanto riguarda determinati indicatori di carattere sociale.

 

Leggi tutto...

 

Caccia: importanti notizie dal collegato al bilancio 2011

AddThis Social Bookmark Button

cacciaSono stati approvati, in sede di Consiglio Regionale, due emendamenti proposti dall'Assessore all'Agricoltura ed alla caccia Claudio Sacchetto, di modifica alla Legge regionale 4 settembre 1996, n. 70. La presenza di un’eccessiva quantità di fauna selvatica è sempre più frequentemente causa di gravi danni alle colture agricole e cagione di incidenti stradali.

Tra i numerosi cambiamenti approvati in data odierna spicca la possibilità di ammettere i cacciatori residenti in altre regioni o all’estero in misura superiore al 10% dei cacciatori ammissibili per ogni A.T.C. ed al 5% di quelli ammissibili per ogni C.A. Tale misura non solo consente di favorire un maggior prelievo selettivo degli ungulati selvatici, ma permette altresì di completare i piani di abbattimento a volte lasciati incompleti e, infine, consente  di registrare ricadute positive a livello turistico, alberghiero ed in termini di attrattività turistica specializzata in Piemonte.

Leggi tutto...

 

L'Assessore Regionale Massimo Giordano spiegherà a Fossano il piano straordinario per il lavoro e l'occupazione

AddThis Social Bookmark Button

giordanoLa Sezione della Lega Nord di Fossano in collaborazione con il mondo dell'imprenditoria di tutto il territorio ed è rivolta in particolare al mondo lavoro organizza un incontro con l'Assessore Regionale Massimo Giordano al fine di illustrare i contenuti del piano straordinario per il lavoro e l'occupazione  in Piemonte, primo in Italia nel suo genere, che contempla  quattro assi di intervento che la Regione finanzia con 400 milioni: più lavoro, più competitività più credito, meno burocrazia. I contenuti del documento hanno ottenuto anche i pareri postivi di Confindustria, Cgil, Cisl, Uil e Ugl.

La considerazione che gli effetti della recessione  pesano già molto sulle famiglie e sulle imprese piemontesi ed il convincimento che essi possano accentuarsi ulteriormente hanno indotto l’Amministrazione Regionale a concentrare nel piano misure dotate di caratteristiche comuni: la rapidità con la quale possono essere attivate e la loro capacità di produrre effetti già nel breve periodo.
L'appuntamento è per giovedì 7 luglio alle 20,45 presso il Salone Polivalente del Castello degli Acaja a Fossano. All'incontro saranno presenti l'Assessore Regionale all'Agricoltura Claudio Sacchetto, il Consigliere Regionale Federico Gregorio, la Presidente della Provincia Gianna Gancia, il Presidente del Consiglio Provinciale Giorgio Bergesio e gli Assessori Provinciali Stefano Isaia e Anna Mantini.

 

Danni all’agricoltura da ghiri: consegnate a Bossolasco le prime gabbie

AddThis Social Bookmark Button

gabbieQuesta mattina, presso la sede della Comunità Montana Alta Langa di Bossolasco, l’Assessore Regionale all’Agricoltura Claudio Sacchetto e il Consigliere Regionale Federico Gregorio hanno presenziato alla consegna delle prime 2 mila gabbie utili per la cattura dei ghiri. L’Assessorato regionale all’Agricoltura -considerata l’intenzione della Provincia di Cuneo di dare attuazione allo studio sulla specie ghiro finalizzato alla riduzione del fenomeno dannoso alle colture- nei mesi scorsi ha assegnato alla Provincia stessa un contributo pari a 34 mila euro. L’Assessore provinciale Stefano Isaia ha quindi recapitato simbolicamente la gabbia numero 1 a Giuseppe Molinari, Presidente del comitato spontaneo sorto per contrastare i danni ai noccioleti causati dai ghiri. Tale attività (la prima tappa di un percorso più ampio e approfondito) rappresenta una sperimentazione innovativa fino a questo momento adottata una sola volta ad Asiago, in provincia di Vicenza. 

Leggi tutto...

 

La Regione approva all'unanimità l'odg: dal 2012 sparisce il bollino blu

AddThis Social Bookmark Button

bollinoL’Ordine del Giorno che dichiara la parola fine al Bollino Blu è stato approvato oggi all’unanimità. Ora la Giunta regionale avrà tre mesi per recepire l’indicazione dell’aula e provvedere a emettere la direttiva che dal 1 gennaio 2012 cancellerà per sempre il Bollino Blu. L’ordine del giorno era stato sottoscritto dal Consigliere regionale della Lega Nord Paolo Tiramani, primo firmatario il Presidente del Consiglio regionale Valerio Cattaneo, e da tutto il Gruppo leghista. 

Leggi tutto...

 
 

 

 

 

 

____