Roberto Cota a Dronero e Santo Stefano Belbo per sostenere i candidati Sindaco

AddThis Social Bookmark Button

Roberto Cota a Dronero

Nella giornata di ieri il Goveratore del Piemonte Roberto Cota è venuto in visita in Provincia di Cuneo, partecipando a due incontri elettorali per il sostegno alla candidatura a Sindaco di Livio Acchiardi per Dronero e Luigino Icardi per S. Stefano Belbo.

Poco prima delle 18, Cota è arrivato a Dronero, dove ha visitato lo stabilimento Falci, leader europeo nella fabbricazione di utensili metallici. Ad accompagnare il Governatore, la Presidente della Provincia Gianna Gancia insieme al candidato Sindaco Livio Acchiardi. In seguito la delegazione si è spostata di fronte al Teatro Civico, dove una folla di circa trecento persone ha accolto Roberto Cota, che ha espresso il proprio sostegno al candidato Primo Cittadino.

In serata il Presidente ha poi partecipato al comizio organizzato a S. Stefano Belbo per sostenere Luigino Icardi candidato Sindaco del paese. Tanta partecipazione e tanto entusiasmo hanno accolto Roberto Cota, che sul palco era accompagnato da molte autorità provinciali e regionali, tra cui l’Assessore Regionale Claudio Sacchetto, il Consigliere Regionale Federico Gregorio e l’Assessore Provinciale Stefano Isaia.

"I due candidati Livio Acchiardi e Luigino Icardi - ha dichiarato Roberto Cota durante i comizi - fanno parte a pieno titolo della classe dirigente Lega Nord, in veste di personalità politiche qualificate, preparate e nutrite della giusta esperienza politica che in caso di elezione permetterà loro di svolgere il ruolo di Sindaco in piena sintonia con l'Amministrazione Provinciale e l'Amministrazione Regionale, con ricadute fortemente positive per il loro territorio".

Soddisfazione per la giornata del Segretario Provinciale Lega Nord Stefano Isaia, che commenta:

“I candidati di Dronero e S. Stefano Belbo sono a capo di liste civiche, ma entrambi sono nostri Militanti da parecchi anni. Come tutti i candidati della Lega Nord sono persone oneste, capaci, che hanno dimostrato già le loro potenzialità nella veste di Consiglieri Provinciali, prova ne sia che sono riusciti a creare due liste civiche con all’interno personalità della società civile proveniente da tutti gli ambiti e pronte a mettersi in gioco per la crescita della propria comunità”.

La Presidente della Provincia Gianna Gancia si sofferma sulla visita allo stabilimento Falci di Dronero:

“Ho potuto apprezzare di persona una realtà, come quella della fabbrica di Falci di Dronero, che costruisce il proprio successo sulla base della professionalità manuale e sulle metodologie tradizionali di produzione: caratteristiche che di questi tempi sono fondamentali per proteggere l’economia del nostro territorio dalla crisi e dell’avanzata dei nuovi mercati. Su questo la Granda ha tutti i numeri per fare scuola e non essere seconda a nessun altro”.